NozzeVip

Arredamento

L'uomo che non ha senso della casa e che non si sente commuovere dall'armonia dei begli arredi è per me, come per Shakespeare, colui che è sprovvisto di senso musicale, nato per il tradimento, per gl'inganni, per le rapine

Mario Praz, La Filosofia dell'arredamento, 1945.

Ricordate: arredare è "vestire" l'anima. E il portafoglio non è sinonimo di stile, bellezza. Interiore ed esteriore.

Applica un filtro